Chi siamo

Ruspi service

Da più di 50 anni provvediamo al soccorso stradale ed autostradale dei veicoli.

Se vogliamo parlare di tradizioni e di primati legnanesi, non possiamo certo dimenticare il “Garage Autostrada S.r.l.” della famiglia Ruspi, che da più di 50 anni provvede al soccorso stradale ed autostradale dei veicoli.

Il primo casello d'Italia

A Legnano, infatti, dire “ Ruspi” è designare una vera e propria istituzione, che affonda le proprie radici nell’anno 1954, quando Marino Ruspi, che era stato in aviazione e che lavorava al cotonificio Dell’Acqua (ex Brusadelli) come responsabile del parco macchine, si mise in proprio, aprendo un capannone di autoriparazioni e soccorso stradale, inaugurato il 18 giugno 1955. Marino aveva al proprio fianco il padre, Enrico, cavaliere di Vittorio Veneto, che di macchine s’intendeva non poco e che fu il primo casellante di Legnano.

Enrico Ruspi, scomparso nel febbraio 1981, ritornava spesso con la mente al 20 settembre del 1924, quando fu inaugurata la Milano-Laghi, la prima autostrada del mondo, ideata dall’ingegner Piero Puricelli, con il patrocinio del Touring Club, e che costò 60 milioni: “ …. Quel giorno, al bivio di Como, proprio nel luogo in cui due anni prima Benito Mussolini aveva posto la prima pietra, venne eretto un grande palco d’onore per un ospite d’eccezione: Vittorio Emanuele III. Dopo il taglio del nastro, sull’asfalto da poco colato e pressato, cominciarono a transitare le auto del corteo inaugurale.

Lungo il percorso erano stati dislocati centinaia di soldati, fino a Varese, dov’era stato costruito il casello di arrivo, il primo della nuova arteria. E sul piazzale antistante, fu servito agli ospiti e alle autorità un gran rinfresco…….” Questo, raccontava Enrico Ruspi che a Legnano sono in molti a ricordare, e che, sorvegliava la carreggiata, percorrendone i margini, in bicicletta, con vistosi cartelli sulle spalle, sui quali era scritto : “Tenere la destra – scappamento chiuso“. Infatti, per i pedoni o i ciclisti, che si avventuravano sull’autostrada o che venivano sorpresi ad attraversarla, scattava una multa di dieci lire e dieci centesimi.

Ma torniamo all’attività fondata da Marino Ruspi nel 1955, suo fratello, Felice Franco allora scolaretto, passava le serate nell’officina di famiglia, e ricorda che, dopo l’apertura dell’autostrada, cominciarono, purtroppo, anche i primi disastri automobilistici: “In queste occasioni - racconta Ruspi – noi eravamo i primi ad intervenire. A quel tempo i soccorsi non erano così tempestivi, spesso eravamo noi a prestare le prime cure infermieristiche ai feriti”.

Con l’incremento delle automobili e autocarri circolanti, anche l’attività dei Ruspi ha conosciuto una notevole espansione e, dalla unità impiegata inizialmente si è giunti oggi alle tre “basi” di soccorso stradale: quella di Viale Cadorna a Legnano, quella di Lainate e quella di Fagnano che occupano complessivamente una trentina di dipendenti.

Tempestività e professionalità sono le carte vincenti del “Garage Autostrada Srl” che vanta officine all’avanguardia e sofisticati mezzi di soccorso operanti sulle più importanti e trafficate Autostrade: la Lainate-Como, la Gallarate – Gravellona Toce, la Milano-Venezia, la Milano-Torino, la Tangenziale Ovest e, naturalmente, sulle strade di città . 

Nonostante le dimensioni raggiunte, oggi come allora, il Garage Autostrada Srl è una azienda a conduzione familiare: accanto a Felice Franco operano attivamente da parecchi anni anche i figli di Marino: Enrico e Silvano.